Borsa: Europa frena con Wall Street, Milano +0,5%

(ANSA) – MILANO, 31 LUG – Rallentano il passo i listini europei dopo l’avvio all’insegna della cautela di Wall Street con Milano in testa (+0,51%) e Londra a chiedere la fila (-0,56%) .
    A Piazza Affiari continua a brillare Ubi (+7,83% a 3,69 euro), fiita anche in asta di volatilità, dopo la chiusura dell’Opas di Intesa (+0,4% a 1,74 euro) con adesioni oltre la soglia del 90% che impone un’offerta sulla quota residua al prezzo dell’Opas o in alternativa a un corrispettivo tutto in denaro pari alla media del valore segnato in Borsa nelle ultime cinque sedute .
    Per il resto il listino continua ad essere dominato dalle semestrali. Fca, che ha diffuso i conti in giornata, guadagna l’1,38% con Exor (+2,02%) mentre Cnh è la peggiore nel paniere principale (-2,62%) seguita dai petroliferi Eni (-1,69%) e Tenaris (-1,66%). Bene invece Amplifon (+4,32%) e Poste (+4,05%). Al di fuori dei risultati, Cattolica è in rialzo (+1,66%) grazie al via libera dei soci alla trasformazione in Spa. (ANSA).